Follow by Email

martedì 17 febbraio 2015

50 sfumature di farro.

Ciao a tutti,
oggi vi presento una creazione che ho studiato ed elaborato per molto tempo prima di proporvela.                        

                                                                                  

                             






Cestino per il pane con fondo estraibile in pula fi farro. 
Parto spiegandovi quale era la mia idea. Volevo creare un cestino che si potesse riscaldare in microonde ( o sul termosifone o nel forno) per poi metterci dentro il pane (o le brioches) e mantenerle calde. Ho creato quindi un cestino, molto bello e con il fondo riscaldabile solo che poi mi è sorto un dubbio: se voglio lavare il cestino come faccio (visto che il fondo di semi non si può lavare)?
Ecco allora l'ultima versione: cestino del pane il cui fondo esterno è apribile e si può estrarre il cuscinetto di semi.
Per questo progetto ho scelto la pula di farro bio. Essa si ottiene dal processo di decorticazione del farro. E' stato appurato che questa membrana, ricca di minerali, contiene il 90% di acido silicico, con effetti positivi sulla pelle e sugli organi. Rinvigorisce il tessuto connettivo e rafforza le difese. Particolarmente apprezzato da fisioterapisti e centri benessere, per i massaggi e lo yoga. 
La pula ha la caratteristica di essere termo regolatrice, mantiene la temperatura costante.
Il cestino può essere fatto con qualsiasi tipo di stoffa, a seconda delle vostre necessità, e si può decorare e personalizzare.
Ricordate che tutti i prodotti del blog sono disponibili, modificabili e soprattutto personalizzabili!!!
Se volete contattarmi o volete ulteriori informazioni  potete contattarmi alla mail, sul blog o alla pagina facebook di Wonderland:http://www.facebook.com/ilcucitoamodomio
Emailfrancesca2290@alice.it
  Twitter:@wonderlandcuci1
 Instagram: @wonderlandcucito 
                                                          Alla prossima creazione!!!


                                                                           Francy

Nessun commento:

Posta un commento